Aree di Intervento:

  • Problemi posturali
  • Dolori articolari
  • Coliche gassose
  • Rigurgiti
  • Asimmetrie cranio-facciali
  • Cefalee
  • Otiti
  • Sinusiti
  • Disturbi del sonno
  • Pianti frequenti
  • Torcicollo miogeno
  • Piede torto

Osteopatia

BAMBINI

Una tra le più importanti e riconosciute pratiche osteopatiche si rivolge al neonato e a tutta la sua età evolutiva.

Sin dalla via intrauterina il bambino può aver subito delle sollecitazioni scorrette che non hanno permesso al neonato un corretto adattamento alla crescita.
Alcuni esempi sono: bambini particolarmente grandi in ventri di mamme con bacino piccolo, gemelli che si trovano a crescere in uno spazio più ristretto del solito, madri che durante la gravidanza hanno sofferto di problematiche muscolo scheletriche, viscerali o sistemiche.

Durante il parto, la malleabilità del cranio del neonato permette alla testa di adattarsi ai numerosi sforzi.
Quando però’ la nascita è complicata da un’espulsione di eccessiva velocità o lentezza, dall’ utilizzo di attrezzi come la ventosa, da una particolare difficoltà della mamma ad espellere, il cranio può subire delle distorsioni che il bambino potrebbe portarsi a dietro per tutto il resto della vita.

Il risultato è un possibile sviluppo di plagiocefalie (asimmetrie craniali), deficit di suzione e deglutizione, otiti ricorrenti (causate da una scorretta posizione dell’osso temporale dell’orecchio), sinusiti, torcicolli miogeni, problemi del sonno, eccetera.

Durante lo sviluppo adolescenziale, invece, la struttura corporea viene sottoposta a numerosi cambiamenti posturali e stress meccanico-articolari dovuti alla crescita o ad una  intensa attività sportiva.

L’Osteopata grazie all’indagine posturale, palpatoria e alle specifiche tecniche, adattabili a seconda delle caratteristiche del paziente, può aiutare la struttura a adattarsi al meglio ed in massimo compfort alle continue esigenze posturali che richiede la fase dello sviluppo.

Img Trattamento Bambini